You are here

Primarie del 25 ottobre 2009 – tutto quel che c’è da sapere

Politica: 

[img_assist|nid=109|title=|desc=|link=none|align=center|width=393|height=168]

Cosa sono le primarie del PD del 25 ottobre 2009?

Con le primarie i cittadini che si riconoscono nei valori del Partito Democratico votano per scegliere il segretario nazionale del partito tra tre candidati:

  1. Dario Franceschini
  2. Pierluigi Bersani
  3. Ignazio Marino.

Chi può votare alle primarie?

Possono votare tutti i cittadini che abbiamo compiuto i 16 anni (serve un documento di identità). Possono votare anche i cittadini extracomunitari (con permesso di soggiorno) e gli studenti ed i lavoratori fuori sede.

Quando si vota?

Domenica 25 ottobre dalle ore 7.00 alle ore 20.00 (attenzione torna l’ora solare!).

Come si vota?

Il voto si esprime tramite e soltanto attraverso un unico segno tracciato su una delle liste dei candidati. Non è previsto voto di preferenza.

Perché ci sono 2 schede?

Si vota per il segretario nazionale (Franceschini, Bersani o Marino – scheda celeste) e anche per il segretario regionale del partito Democratico (scheda rosa): in ogni regione ci sono tre candidati "regionali", ognuno collegato al proprio candidato nazionale di riferimento.

Dove trovo i programmi dei tre candidati alla segreteria nazionale del PD?

Dario Franceschini

Pierluigi Bersani

Ignazio Marino

Cos’è il registro degli elettori?

I dati anagrafici di ogni elettore sono trascritti in un registro per evitare che si possa votare più di una volta.

Si paga per votare?

Sì. Ad ogni elettore è richiesto un contributo di 2 euro (quote superiori sono facoltative) a fronte del quale si riceve copia di ricevuta del versamento.

Elettori extracomunitari, studenti e lavoratori fuori sede

I cittadini immigrati ed extracomunitari in possesso di permesso di soggiorno votano presso il luogo di domicilio/residenza come comprovato o dalla carta di identità o dal permesso di soggiorno o dalla ricevuta di richiesta del rinnovo di permesso di soggiorno (delibera n. 34).

Viene istituito presso tutte le commissioni provinciali un seggio per garantire l’esercizio del diritto di voto a cittadini, italiani e stranieri che studiano e lavorano in una provincia diversa da quella di residenza.
Gli studenti e lavoratori, muniti di documento di riconoscimento, debbono pre­sentarsi entro le ore 19 del 23 ottobre 2009 presso la sede provinciale del Partito Democratico, dove studiano o lavorano, e comunicare la loro decisione di votare in quella sede provinciale anziché nel seggio del luogo di residenza. Oppure , qualora impossibilitati a raggiungere la sede provinciale del PD, gli studenti e i lavoratori fuori sede, possono inviare alla Commissione provinciale per l’elezione del 25 ottobre, avvalendosi di fax o di nuove tecnologie, la domanda di esercizio del voto, corredata da documento di riconoscimento.
(delibera n. 33)

Dove sono i seggi per votare?

I seggi elettorali per votare alle primarie non sono gli stessi utilizzati per le elezioni amministrative o politiche nazionali. I seggi per le primarie del partito Democratico sono collocato in sedi istituzionali, associative, culturali, ricreative e di partito, tali da assicurare adeguata visibilità e sicurezza per il regolare svolgimento delle operazioni di voto.
Possono essere anche all’aperto, sotto gazebi, tende o strutture mobili.
Sul sito www.partitodemocratico.it sarà disponibile la mappa dei seggi elettorali.

Dove trovo altre informazioni?

È disponibile (in formato pdf) il "Vademecum ed istruzioni per le operazioni di voto nei seggi elettorali" a cura del partito Democratico.
Per ogni informazione è attivo il numero 848 88.88.00
Inoltre sul sito del Partito Democratico www.partitodemocratico.it saranno indicati anche i numeri telefonici degli Uffici della Sede Nazionale a disposizione per ulteriori informazioni in merito allo svolgimento delle Primarie.

Aggiungi un commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Full HTML

  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente

Plain text

  • No HTML tags allowed.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.